martedì 30 settembre 2014

TORTA PERE E MANDORLE

Dopo i miei due mezzi disastri del libro "FRESCHI DESSERT" di Carla Bardi testato questo mese per il CAKES LAB, ho deciso di dare un'altra possibilità a questo libro, che, sfogliando sembra davvero molto bello. Così ho provato la TORTA PERE E MANDOLE ed è andata benissimo, procedimento spiegato bene e gusto favoloso, a conferma del fatto che ho avuto davvero sfortuna con le ricette scelte, ma adesso basta raccontare e via alla ricetta.







TORTA PERE E MANDORLE

Ingredienti:

per la pasta:
200g di farina 00 + extra per la spianatoia
1 cucchiaio di zucchero
90g di burro freddo a cubetti
3 cucchiai di acqua ghiacciata
1 pizzico di sale

fagioli o ceci secchi per la cottura

per la farcitura:
6 pere sciroppate scolate e affettate
120g di mandorle spellate
1 cucchiaio di farina
7 cucchiai di zucchero
90g di burro a temperatura ambiente
1 uovo grande


zucchero a velo per la finitura


Procedimento:

1. Per la pasta, mettete la farina con lo zucchero e il sale nella coppa del mixer. Aggiungete il burro, azionate le lame per pochi secondi, poi versate l'acqua: dovrete ottenere una pasta compatta (unite altra acqua se servisse). Formate una palla, copritela con la pellicola per alimenti e mettetela in frigorifero per un'ora.

2. Scaldate il forno a 190°C. Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata in un disco da 30 cm e foderatevi uno stampo rotondo con il bordo apribile di 24 cm di diametro e mettetelo in freezer per 10 minuti.

3. Coprite la pasta con un foglio di carta da forno e con dei fagioli secchi e fate cuocere per 15-20 minuti.
Eliminate carta e fagioli, bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta e proseguite la cottura per 10 minuti, fino a quando la superficie sarà leggermente dorata. Togliete lo stampo dal forno e abbassate la temperatura a 180°C.

4. Per la farcitura, frullate la farina e le mandorle, unite lo zucchero e il burro e frullate nuovamente. Aggiungete infine l'uovo e trasferite la crema frangipane ottenuta in una terrina. Copritela con lapellicola per alimenti e mettetela in frigo per tre ore.

5. Versate la crema nel guscio di pasta e adagiatevi sopra le pere. Informate per 45-50 minuti, o fino a quando uno stecchino infilato al centro della pasta uscirà asciutto. Lasciate raffreddare la torta nello stampo, quindi sformatela e servitela a fette spolverizzata di zucchero a velo.


Vi assicuro che è davvero una bontà. Per i tempi di esecuzione, ho fatto sia la pasta che la crema frangipane nella pausa pranzo e ho cotto tutto la sera dopo cena.


A Presto!


6 commenti:

  1. Abbinamenti che mi fanno sognare ad occhi aperti e l'aspetto è troppo invitante :-D
    Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Buona! Sai che ne ho fatta una abbastanza simile poco tempo fa? Però in versione cioccolato, devo pubblicarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son curiosa, la aspetto con ansia!
      Bacio!

      Elimina